DIY Synth KIT by Technology Will Save Us

 

Una foto pubblicata da Valeria Vito a.k.a. PCNA (@pcna.it) in data:

Attirata dall’ approccio didattico di questo kit prodotto da Technology Will Save Us, un’ azienda che ha come target di riferimento i bambini, ne ho subito ordinato uno per mio figlio. Il kit tutto sommato è ben strutturato, sia il packaging che le varie parti che lo compongono hanno un aspetto che attira l’ attenzione dei più piccoli. Il kit si basa su un circuito celebre nel panorama low-fi, progettato da Forrest Mims nel 1980 per Radio Shack, noto a tutti gli smanettoni come Atari Punk Console (ribattezzato così da Kaustic Machines). Il progetto si basa sull’ integrato 556, ma si può realizzare anche con due 555, è un generatore di onde quadre e può essere uno strumento davvero divertente. Il kit si monta su una breadboard, scelta corretta visto che a questo progetto si possono aggiungere o sostituire componenti.

L’ azienda produttrice segnala come età minima per l’ utilizzo del Kit 12 anni, mio figlio ne ha 7 quindi è ovvio che l’abbia aiutato nella costruzione, è stata un’ ottima scusa per discutere insieme, imparare e sperimentare nuone cose. Le istruzioni se pur ben illustrate sono solo in inglese, l’ unico neo la discutibile time-line della storia dei sintetizzatori riportata nel libretto illustrativo. Dopo averlo costruito ci siamo divertiti a fare qualche modifica, visto che volevo spiegare al mio piccolo apprendista come funzionano le fotoresistenze, ne abbiamo messa una al posto di un potenziometro con il risultato divertente del video sotto.

Il kit l’ho pagato la metà del prezzo di listino che onestamente trovo eccessivo per quello che offre, ma resta comunque uno dei pochi prodotti presenti sul mercato internazionale per avvicinare i più piccoli al bellissimo mondo della sintesi.

2319234542_1c5ba73f5a

Continue Reading

Hello World!

Una foto pubblicata da Valeria Vito a.k.a. PCNA (@pcna.it) in data:


In questo post mi limiterò a darvi il benvenuto nel nostro piccolo laboratorio di elettronica musicale! Come ho già scritto nella presentazione al lato del blog, non ho alcuna qualifica, brevetto o attestato, ho solo passione per la materia e una giusta dose di curiosità. Visto che me lo domanderete vi precedo, credo che la mia passione sia nata da bambina osservando mio padre lavorare, era perito elettronico ed è a lui che dedico ogni mia saldatura e piccola nuova scoperta.

Che dite con questo ce la faccio a forarlo? #robot #toy #diy #lobotomy #electronicmusic #pcna

Una foto pubblicata da Valeria Vito a.k.a. PCNA (@pcna.it) in data:

Vi presento anche il mio piccolo allievo/assistente, mio figlio Ugo, ha 7 anni e si sta appassionando anche lui guardando me, come accadde a me con il mio papà. Dare a lui gli strumenti e qualche competenza per giocare/sperimentare è il mio primo obiettivo, tutto il resto sarà comunque puro divertimento! Se ne avrete voglia ci divertiremo insieme a costruire o modificare circuiti sonori, spesso partendo proprio dai giocattoli dei bambini attraverso il circuit bending.

Spero che la presenza di Ugo metta a proprio agio anche i più timorosi. Insieme vi mostreremo quanto può essere semplice e divertente questo mondo, fatto di suoni e colori meravigliosi. Utilizzeremo i materiali conduttivi più disparati per dare spazio alla creatività in piena libertà.

Continue Reading